Il Lions Club Valdichiana I Chiari ha sede nella rinascimentale Città di Montepulciano, ed è legato al territorio della Valdichiana e della Valdorcia attraverso la presenza in ben dieci comuni che appartengono a questa splendida area. Il Club, fin dalla nascita, si è fatto notare per i numerosi services che ha costruito attraverso il costante impegno dei propri officers e dei singoli soci, che hanno scelto di dare al Club una configurazione giovane e dinamica. Nelle principali iniziative e nei più importanti services, il LC Valdichiana I Chiari ha cercato e ottenuto il sostegno degli altri Lions Club presenti nella zona e riuscendo ad avere l'appoggio, sia organizzativo che di divulgazione, di altri importanti sodalizi internazionali di servizio e associazioni presenti sul territorio. La crescita del Club, sia numerica che qualitativa, è stata costante, come del resto la comunicazione dei propri intenti, sia attraverso la creazione di un sito web sia attraverso la partecipazione a trasmissioni televisive locali. Inviaci una E-mail

News dal Distretto Lions Toscana 108LA

Charter, visita del Governatore e Gemellaggio


Il tavolo d'onore con il presidente Giuliano Lenni
e il governatore Michele Manzari

il presidente Giuliano Lenni

il presidente Giuliano Lenni
premia Marco Forzoni

il presidente Giuliano Lenni
premia Antonio Maprosti

il decano Renato Nenci legge la lettera
del presidente Rodolfo Trotta

il dott. Artale dell'Associazione Don Puglisi

da destra il presidente Giuliano Lenni
il cerimoniere Gabriele Rossi
e il governatore Michele Manzari
La torta

Scambio di regali tra la moglie del presidente Carla Bastreghi
e la moglie del governatore Maria Rosa

Scambio di doni tra il presidente e il governatore

il presidente Giuliano Lenni e Anna Anselmo
past president
del LC Città dei Valdesi
Sabato 26 novembre 2011 il Lions Club Valdichiana I Chiari ha festeggiato la sua 7^ charter night. Molte le autorità lionistiche, civili e militari, le Amiche e gli Amici Lions e i Ospiti presenti alla festa di compleanno del nostro club. La celebrazione della Charter Night, come afferma anche il regolamento internazionale, assume un significato molto importante per la vita di un Club essendo appunto il momento della ricorrenza del suo atto di nascita. La conviviale celebrativa deve essere alla pari con l’importanza della ricorrenza. Ebbene, per una completa celebrazione, il club ha avuto l’onore di ricevere la visita del Governatore Distrettuale 108LA Michele Manzari, accompagnato dal tesoriere distrettuale Giuseppe Bonafede e dalle rispettive signore. Inoltre c’è stata la visita della Past President del Lions club Città dei Valdesi, gemellato con il nostro club, Anna Anselmo, in rappresentanza del presidente Rodolfo Trotta, del quale è stato letto un messaggio dal socio decano del club Renato Nenci. La scorsa estate alcuni nostri officers si sono recati in visita nell’assolata Calabria, dove ha sede il club, ricevendo la solita straordinaria accoglienza, ricambiata regolarmente. A tal proposito il presidente Giuliano Lenni ha ringraziato i due nostri officers che hanno sottratto tempo al loro lavoro e alle proprie famiglie, anche se con gioia, per recarsi in Calabria cioè il nostro censore Marco Forzoni e Antonio Maprosti, Officer distrettuale e prossimo presidente del Club. Un sentito ringraziamento è stato rivolto dal presidente Lenni al presidente del Rotary Club Patrizio Angelini per la sua presenza e per aver dato l’opportunità ai soci e agli ospiti di conoscere il dott. Maurizio Artale, colui il quale ha preso in carico l’associazione centro di accoglienza Padre Nostro di Palermo, fondata vent’anni or sono da Don Puglisi, ucciso dalla mafia nel 1993. Il socio Vannuccio Pellegrini ha proiettato il filmato sul service distrettuale del Governatore Camping Lab per Dynamo Camp e, in seguito, il presidente di circoscrizione Luciano Micheli ha presentato il Governatore Distrettuale Michele Manzari. Dopo l’intervento del governatore la serata si è conclusa con lo scambio di guidoncini e di doni tra gli intervenuti. La serata ha avuto un enorme successo sia perché ha visto la totalità dei soci del club presenti sia per gli argomenti trattati e discussi durante la conviviale che ha coinvolto piacevolmente tutti gli intervenuti.