Il Lions Club Valdichiana I Chiari ha sede nella rinascimentale Città di Montepulciano, ed è legato al territorio della Valdichiana e della Valdorcia attraverso la presenza in ben dieci comuni che appartengono a questa splendida area. Il Club, fin dalla nascita, si è fatto notare per i numerosi services che ha costruito attraverso il costante impegno dei propri officers e dei singoli soci, che hanno scelto di dare al Club una configurazione giovane e dinamica. Nelle principali iniziative e nei più importanti services, il LC Valdichiana I Chiari ha cercato e ottenuto il sostegno degli altri Lions Club presenti nella zona e riuscendo ad avere l'appoggio, sia organizzativo che di divulgazione, di altri importanti sodalizi internazionali di servizio e associazioni presenti sul territorio. La crescita del Club, sia numerica che qualitativa, è stata costante, come del resto la comunicazione dei propri intenti, sia attraverso la creazione di un sito web sia attraverso la partecipazione a trasmissioni televisive locali. Inviaci una E-mail

News dal Distretto Lions Toscana 108LA

Lions, Aeronautica e Una Divisa per Amico ai 150 anni dell'Unità d'Italia


Sabato 24 marzo 2012, il Lions Club Valdichiana I Chiari ha effettuato una serata in occasione della conclusione della celebrazione per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia. Molte le autorità lionistiche, religiose, civili e militari presenti alla festa di compleanno della nostra Italia che ci ospita come uomini e ci appartiene come cittadini. La celebrazione è stata organizzata grazie alla preziosa collaborazione dell’Aeronautica Militare, dell’Associazione Arma Aeronautica sezione di Montepulciano e dell’Associazione Nazionale Una Divisa per Amico. La serata ha festeggiato anche il compleanno dell’Associazione Arma Aeronautica, che ha spento le sue 60 candeline il 29 febbraio 2012. Il Lions Club Valdichiana I Chiari ha deciso di effettuare questa conviviale celebrativa, istituendo un secondo service in favore dell’erezione di un monumento in onore degli aviatori che verrà esposto nel Giardino di Poggiofanti di Montepulciano. Per rendere la celebrazione completa e interessante, la serata ha visto la partecipazione di alcuni ospiti aeronautici illustri che durante la serata hanno preso la parola. Dopo le premesse del cerimoniere Gabriele Rossi, ha preso la parola il presidente del club Giuliano Lenni che dopo il discorso introduttivo ha passato la parola al Lions Marco de Vincentis, membro della Banda dell’AM e, in questa serata, presidente del service per conto del club. Successivamente il presidente ha presentato agli ospiti presenti il colonnello Massimo Stigi che, nella sua qualità di capo della comunicazione, nella serata ha rappresentato lo Stato Maggiore dell’A.M. Il colonnello Stigi ha rivolto ai presenti un saluto da parte del Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica ed ha vivamente ringraziato il presidente Giuliano Lenni, ex ufficiale della forza armata azzurra. Il clou della serata è stato rappresentato dall’intervento del dott. Antonio Galotta, luogotenente e speaker ufficiale dell’AM, che ha dilettato i circa 80 partecipanti con uno show multimediale dal titolo “Le Ali dell’Italia”. Il presidente Lenni ha ringraziato tutti i soci del club, in particolare coloro che hanno partecipato alla realizzazione della serata e li ha invitati a ritirare un piccolo omaggio: il presidente del service Marco De Vincentis, il segretario dell’Associazione Una divisa per Amico Cristiano Sanchini, al presidente dei revisori Vannuccio Pellegrini e il censore Marco Forzoni. Un sentito ringraziamento l’ha rivolto anche al segretario Pasquale Spiezia, al tesoriere Gennaro Albolino e al decano del club Renato Nenci. Un ringraziamento particolare l’ha rivolto al prossimo presidente del club Antonio Maprosti e per finire al mitico cerimoniere del club Gabriele Rossi per l’ottima organizzazione della cerimonia. Poi il presidente del club ha chiamato al tavolo di presidenza, il segretario e il cerimoniere di Una Divisa per Amico Cristiano Sanchini e Marco Forzoni per permettere loro di porgere un saluto ai presenti e di donare una targa ricordo. A conclusione della serata ha preso la parola il presidente della Circoscrizione VI Luciano Micheli che ha rivolto un saluto agli intervenuti. Dopo la cerimonia dello scambio dei regali, grande torta tricolore e suono della campana.