Il Lions Club Valdichiana I Chiari ha sede nella rinascimentale Città di Montepulciano, ed è legato al territorio della Valdichiana e della Valdorcia attraverso la presenza in ben dieci comuni che appartengono a questa splendida area. Il Club, fin dalla nascita, si è fatto notare per i numerosi services che ha costruito attraverso il costante impegno dei propri officers e dei singoli soci, che hanno scelto di dare al Club una configurazione giovane e dinamica. Nelle principali iniziative e nei più importanti services, il LC Valdichiana I Chiari ha cercato e ottenuto il sostegno degli altri Lions Club presenti nella zona e riuscendo ad avere l'appoggio, sia organizzativo che di divulgazione, di altri importanti sodalizi internazionali di servizio e associazioni presenti sul territorio. La crescita del Club, sia numerica che qualitativa, è stata costante, come del resto la comunicazione dei propri intenti, sia attraverso la creazione di un sito web sia attraverso la partecipazione a trasmissioni televisive locali. Inviaci una E-mail

News dal Distretto Lions Toscana 108LA

Service per i giovani

Scuola dell’Infanzia di Abbadia di Montepulciano

Venerdì 13 gennaio 2017 una delegazione del Lions Club Valdichiana I Chiari, guidata dal presidente Mauro Tosi, si è recata presso la scuola dell’infanzia di Abbadia di Montepulciano, per portare in dono alcuni libri da inserire nella biblioteca dei bambini. All’arrivo della delegazione gli alunni sono rimasti un po’ intimoriti dalla strana presenza dei Lions all’interno della scuola, ma dopo pochi minuti si sono rilassati, aprendo il pacco che gli era stato recato in dono e assaporando le buone caramelle alla frutta. La responsabile del plesso, insegnante Carla Bastreghi, ha presentato la scuola agli intervenuti, ringraziando per la visita e donando il calendario 2017 promosso dal corpo docente e dai genitori dei bambini. I Lions hanno ringraziato per la calorosa accoglienza le maestre e le assistenti, promettendo una prossima visita per dimostrare l’attaccamento dei Lions ai giovani che, oltre a rappresentare un momento di tenerezza per i diversamente giovani, sono il simbolo vivente del futuro della nostra nazione.